petrolio asset ExxonMobil Chevron | ESG News

Proxy Voting

Glass Lewis invita gli investitori a opporsi alla rielezione di Joseph Hooley all’assemblea Exxon

Glass Lewis, importante società americana di servizi di consulenza proxy, ha raccomandato agli investitori di votare contro la rielezione del principale direttore indipendente di Exxon Joseph Hooley, a causa del suo atteggiamento ostile verso gli azionisti attenti al clima. Glass Lewis, in particolare, cita il contributo di Hooley alla causa avviata a fine gennaio da Exxon contro gli investitori attivisti.

Da notare che questo atteggiamento ostile verso i mercati finanziari viene da un manager, Hooley, che è stato alla guida dell’asset manager State Street dal 2015 al 2018, e presidente fino al 2019, dopo più di 30 anni di carriera nell’asset management.

Nel suo invito agli investitori, Glass Lewis, allo stesso tempo, ha raccomandato di votare per il presidente e amministratore delegato di Exxon Darren Woods, e ha invitato a sostenere la società su tutte le altre questioni per una votazione durante l’assemblea degli azionisti del 29 maggio.

Exxon, che è spesso al centro di risoluzioni critiche da parte degli azionisti, all’inizio di quest’anno ha reagito intentando una causa per cercare di bloccare un voto su una proposta sul clima presentata da due investitori attivisti.

La causa ha eluso il consueto processo normativo per respingere misure simili. Gli investitori hanno ritirato la loro risoluzione, ma Exxon ha continuato la causa, chiedendo spese legali e altri risarcimenti. Gli investitori attivisti sostengono che la causa minaccia l’influenza degli azionisti, e una campagna per i voti contro Hooley e Woods ha ottenuto il sostegno del Comptroller dello stato di New York Thomas DiNapoli e del tesoriere della California Fiona Ma, membro dei consigli di amministrazione dei due grandi fondi pensione dello stato.
Nel suo documento rivolto agli investitori, Glass Lewis ha sottolineato anche come Exxon abbia continuato la causa nonostante sia rivolta a “parti con risorse limitate”.

Qualche giorno prima dell’invito di Glass Lewis, Calpers, il più grande fondo pensione pubblico degli Stati Uniti, aveva già dichiarato che stava prendendo in considerazione un voto contro la rielezione dell’amministratore delegato di ExxonMobil Darren Woods nel consiglio di amministrazione della società. La motivazione è la stessa, la preoccupazione per la causa che Exxon sta portando avanti, evidenziando che sembra un tentativo di mettere a tacere gli azionisti più attenti alle questioni ambientali.