Real estate debt

Nuveen Real Estate lancia la prima strategia di debito paneuropea

Nuveen Real Estate, una delle maggiori società attive nella gestione degli investimenti immobiliari a livello mondiale, ha portato a compimento il primo closing della sua quarta strategia di debito nella serie dedicata al debito del real estate commerciale europeo, con impegni iniziali per circa 150 milioni di euro.

Diversi investitori istituzionali tedeschi si sono impegnati per il primo closing, e a loro si è unita la società madre di Nuveen, TIAA. La strategia punta a una raccolta di capitale per un valore complessivo di 500 milioni di euro.

Questo lancio rappresenta la prima strategia di debito paneuropea della serie di Nuveen e si basa sul successo dell’implementazione delle strategie di debito nel real estate commerciale a livello regionale. Le tre precedenti strategie della serie sono state focalizzate sul mercato UK. La strategia è stata sviluppata per offrire una soluzione agli investitori istituzionali che vogliono accedere a rendimenti potenziali positivi e resilienti.

La piattaforma di debito globale della società, che investe dal 1934, è cresciuta significativamente negli ultimi anni ed è attiva negli Stati Uniti, in Europa e nell’area APAC, con oltre 38 miliardi di euro di capitale investito a livello globale per conto di una serie di fondi comuni e mandati separati da una rosa di clienti internazionali.

Il successo di questo primo closing e l’ampliamento verso una strategia paneuropea segue l’origination di nuovi prestiti per oltre 6,5 miliardi di euro da parte dell’European Debt Team di Nuveen Real Estate, garantiti da un’ampia gamma di asset class, tra cui logistica, residenziale, lifesciences e uffici.

“Dalla crisi finanziaria globale, il mercato del debito del real estate europeo è cambiato in modo significativo. Il ridimensionamento dei tradizionali canali di finanziamento bancari e l’impatto della pandemia di coronavirus hanno generato importanti opportunità per i finanziatori non bancari di entrare nel mercato del debito real estate europeo e accrescere la propria quota di mercato – ha commentato Christian Janssen, Head of Commercial Real Estate Debt, Europe, di Nuveen Real Estate – Per questo riteniamo che il debito del real estate commerciale europeo possa offrire agli investitori interessanti rendimenti ponderati rispetto al rischio, rispetto agli investimenti nel reddito fisso, e una potenziale mitigazione del rischio al ribasso”.