Poste Italiane utile risultati nove mesi | ESG NEWS

Piano “24SI Plus”

Poste Italiane, 700 mln da BEI per strategia ESG

Poste Italiane ottiene dalla banca europea per gli investimenti (BEI) due linee di credito a medio/lungo termine per complessivi 700 milioni di euro, per supportare le iniziative ESG previste dal Piano strategico “24SI Plus”.

Queste linee di credito rappresentano i primi finanziamenti “green” per Poste Italiane, a tasso fisso e rimborso bullet, pari a un massimo di 600 milioni di euro, con scadenza massima a 5 anni, per l’acquisto da privati ed imprese di crediti d’imposta derivanti da progetti di efficientamento energetico immobiliare e decarbonizzazione; e 100 milioni di euro, con scadenza massima a 6 anni, per il rinnovo della flotta di circa 4.150 veicoli elettrici a zero emissioni.

“La BEI, come Banca del Clima dell’UE, sostiene il piano di decarbonizzazione di Poste Italiane, volto a ridurre notevolmente le emissioni di CO2 attraverso progetti che fomentino l’efficienza energetica e la mobilità sostenibile in Italia, priorità del PNRR.” ha commentato Gelsomina Vigliotti, Vice Presidente della BEI.