banche migliori Intesa UniCredit | ESG News

Green Bond

L’ICMA aggiorna la sezione Q&A relativa ai Sustainability-Linked Bond

L’ICMA (International Capital Market Association) ha aggiornato la sezione Q&A (domande e risposte) relativa alle obbligazioni legate alla sostenibilità (Sustainability-Linked bond), in sostituzione della versione del 2022. Poiché un numero crescente di emittenti in diversi settori e regioni abbracciano questo strumento e cercano modi per dimostrare la propria ambizione e aumentare la propria responsabilità, la sezione aggiornata fornisce ulteriori indicazioni su considerazioni chiave che possono aiutare a raggiungere gli obiettivi rafforzando al contempo la credibilità del mercato delle obbligazioni legate alla sostenibilità.

In particolare, rispetto al documento del 2022, la versione aggiornata fornisce ulteriori indicazioni sulla selezione degli indicatori chiave di prestazione (KPI), sulla calibrazione degli obiettivi di performance di sostenibilità o sul nesso tra la pianificazione degli obiettivi di performance di sostenibilità e l’economia reale, sulle alternative allo step-up della cedola, sulla modifica dei KPI/SPT, sugli obblighi di segnalazione. La sezione include riferimenti a emittenti sovrani e
riordina alcune delle domande e risposte per garantirne chiarezza e concisione.

“Dall’emissione inaugurale nel 2019, il mercato SLB ha superato i 200 miliardi di dollari, di cui oltre il 90% emesso dal 2021 in poi. L’attrattiva delle SLB è ampia, con emittenti provenienti da vari settori come servizi di pubblica utilità e beni di consumo, nonché emittenti sovrani, che entrano nel mercato, il che sottolinea il riconoscimento universale dell’importanza della sostenibilità in tutti i settori. Gli SLB promuovono l’integrità e la trasparenza del mercato e rappresentano di fatto lo standard di emissione globale a cui fanno riferimento oltre il 95% delle emissioni SLB a livello internazionale”, scrive l’ICMA nella nota di aggiornamento.