Atlantia rating | ESG News

Rating ESG

Atlantia migliora il rating ESG, è tra le più virtuose per Sustainalytics

Atlantia ha potenziato la propria strategia di sostenibilità e ottenuto una valutazione migliore, pari a 14,7 punti in una scala compresa tra 0 e maggiore di 40 (dove 0 indica la valutazione migliore e maggiore 40 la peggiore) dalla società di rating Sustainalytics.

In seguito all’avanzamento del rating, Atlantia rientra ora nel 10% delle aziende più virtuose fra le circa 15.000 valutate in tutto il mondo da Sustainalytics. I rating di questa agenzia internazionale, controllata da Morningstar e specializzata nella valutazione di quanto efficacemente le aziende gestiscono i rischi ESG, si propongono come metro di giudizio indipendente per investitori, azionisti e analisti.

Secondo Enrica Marra, Chief Risk Officer di Atlantia, “questo riconoscimento è una conferma di come, nel percorso di rinnovamento intrapreso da Atlantia, i temi sociali, ambientali e di governance siano sempre più integrati nella gestione dei rischi di impresa, rappresentando una leva strategica per creare valore sostenibile nel tempo”.

Atlantia, holding che gestisce concessioni autostradali e aeroportuali e fornisce servizi per la mobilità e sistemi di pagamento, è stata recentemente inserita nel Mib ESG Index, che include le 40 società quotate più sostenibili d’Italia, e nell’Euronext 120 Eurozone, che seleziona le 120 società più sostenibili dell’Eurozona. È stata inoltre confermata nel FTSE4Good, indice globale usato dagli operatori di mercato per creare e valutare fondi di investimento responsabile.

Lo scorso settembre, l’agenzia internazionale MSCI ESG Ratings (specializzata nel monitoraggio di circa 2.800 aziende sul fronte della sostenibilità) ha incrementato il rating di Atlantia a livello BBB. La holding è stata inoltre inclusa, da poche settimane, nel Gender Equality Index di Bloomberg (GEI), che riunisce le società più impegnate a livello internazionale per favorire trasparenza di trattamento e un contesto di lavoro equo e inclusivo.