MAIRE

  • esdg icon 1
  • esdg icon 2
  • esdg icon 3
  • esdg icon 4
  • esdg icon 5
  • esdg icon 6
  • esdg icon 7
  • esdg icon 8
  • esdg icon 9
  • esdg icon 10
  • esdg icon 11
  • esdg icon 12
  • esdg icon 13
  • esdg icon 14
  • esdg icon 15
  • esdg icon 16
  • esdg icon 17
  • esdg icon 18

TARGET DECARBONIZZAZIONE

MAIRE si è impegnata a raggiungere la carbon neutrality per le emissioni dirette e indirette Scope 1 e Scope 2 entro il 2030. Mentre per quanto riguarda le emissioni Scope 3 lungo la catena di approvvigionamento il target di neutralità carbonica è fissato entro il 2050. Target intermedi sono stati fissati al 2025

PRINCIPALI RISULTATI E OBIETTIVI

  • Sviluppo di un piano di decarbonizzazione da parte della MET Zero Task Force per raggiungere il net zero entro il 2030
  • Introdotta una nuova divisione di servizi per la decarbonizzazione
  • Creazione di una task force sulla tassonomia ambientale e sessioni di formazione
  • Circa 26 mila tonnellate di plastica riciclate in un anno
  • Monitoraggio del consumo di acqua in aree considerate “stress idrico”
  • Introduzione del Carbon Tracker, un sistema di calcolo delle emissioni di carbonio della catena di fornitura
  • Riduzione del 20% delle emissioni di CO2 (Scope 1 + Scope 2) entro il 2023 rispetto al 2018 e target di riduzione del 35% entro il 2025
  • Implementazione di soluzioni innovative per fertilizzanti a base di azoto e senza carbonio
  • Sviluppo del Circularity Framework
  • Sviluppo di tecnologie per la produzione di carburanti e prodotti chimici a basse e zero emissioni (E-fuel e E-chemicals)
  • Iniziative di tutela della biodiversità nelle aree di intervento in cui sono identificate specie a rischio

Nota: tutti i dati sono riferiti al bilancio 2022

RIPARTIZIONE VALORE ECONOMICO TRA GLI STAKEHOLDER

Nel 2022 MAIRE ha generato valore economico pari a 3,451 miliardi. Di questi il valore economico trattenuto è pari a 56 milioni e i restanti 3,395 miliardi è invece il valore economico distribuito.

PRINCIPALI RISULTATI E OBIETTIVI

  • Il 20% della forza lavoro totale è donna
  • Rapporto salariale medio donna/uomo pari al 95%
  • Costituzione del Diversity, Equity & Inclusion Working Group e introduzione di una politica DEI
  • 33,3 ore medie di formazione per dipendente
  • Campagna di formazione sui temi DEI per tutti i dipendenti delle società italiane del gruppo e formazione specifica sui diritti umani per i dipendenti attraverso l’introduzione al sistema di gestione SA8000
  • LTIR (Lost time Injury Rate) pari a 0,062 e TRIR (Total Recordable Injury Rate) pari 0,30926 (per milione di ore lavorate)
  • Entro il 2023 LTIR < 0,135 e TRIR < 0,549 (per milione di ore lavorate)
  • 2.390 fornitori valutati con criteri ESG (66% della spesa annuale)
  • 42% dei beni e servizi acquistati a livello locale sul totale dei costi dei principali progetti
  • 90 progetti di innovazione
  • 24 accordi di cooperazione con le università
  • Effettuazione di almeno otto nuovi audit sociali nel 2023

Nota: tutti i dati sono riferiti al bilancio 2022

BOARD

Consiglio di amministrazione  

Presidente
Fabrizio Di Amato

Amministratore delegato
Alessandro Bernini

Consiglieri
Luigi Alfieri
Gabriella Chersicla
Paolo Alberto De Angelis
Cristina Finocchi Mahne
Stefano Fiorini
Maurizia Squinzi
Isabella Nova

PRINCIPALI RISULTATI E OBIETTIVI

  • Approvato il piano di formazione sulla Business Integrity Policy del gruppo
  • Remunerazione dell’amministratore delegato, del managing director e del senior management legata al raggiungimento di obiettivi ESG (10% del totale)
  • 44% di donne nel CdA
  • Introduzione del Tax Control Framework
  • 60% delle riunioni del CdA che trattano anche temi di sostenibilità
  • Attivazione del Piano di Incentivazione a Lungo Termine 2022-2024 che include un obiettivo di performance legato alla strategia di sostenibilità del gruppo Maire Tecnimont
  • Impegno ad aumentare il peso degli obiettivi ESG del management dal 10% al 15% entro il 2025

Nota: tutti i dati sono riferiti al bilancio 2022

Rating e indici

Bloomberg ESG Disclosure Score

Punteggio 62,2/100

CDP Climate change

Rating “B” , environmental management

ESG Rating

Rating “AA”, leader

ESG Risk Rating

“Medium risk” con un punteggio di 28,6 su 100

ESG Rating

“Gold”, top 5%

Impegni

“Stiamo coinvolgendo tutti i dipendenti
nel nostro piano ESG, che ha obiettivi ambiziosi
e target sfidanti specie sulla carbon neutrality. Sustainability is a Teamwork, è il nostro motto
per essere efficaci nel nostro percorso a vantaggio anche dei nostri clienti e di tutta la filiera.”

Alessandro Bernini
Amministratore delegato e Direttore generale
Giancarlo Reschigna
Head of Sustainability Reporting, Performance and Disclosure

Maire Tecnimont è un gruppo industriale italiano leader nella transizione energetica e attivo nel settore ingegneristico e tecnologico


Report di sostenibilità


News su MAIRE