Intesa Sanpaolo Emilia Romagna Supporto | ESG News

Eco-Sisma Bonus Tour

Cessione crediti Bonus fiscali, Intesa Sanpaolo acquisita 58 mln Piemonte sud e 160 mln in Liguria

Superbonus, Ecobonus e Sismabonus, prosegue il tour di Intesa Sanpaolo con Deloitte per spiegare le novità dei bonus fiscali per la riqualificazione edilizia e l’efficienza energetica alle PMI italiane. Dopo la tappa dell’Eco-Sisma Bonus Tour dedicata alle PMI lombarde, oggi è stata la volta delle imprese del sud del Piemonte e della Liguria.

Il programma di Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Deloitte, ha l’obiettivo di sostenere le PMI nel comprendere e cogliere a pieno le opportunità derivanti dalle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2022 nell’ambito dei bonus edilizi.

Alle PMI collegate al webinar in live streaming, infatti, sono stati illustrati il mercato dell’edilizia di riferimento e i vantaggi provenienti dalle agevolazioni previste dalla nuova normativa in tema di efficienza energetica e riqualificazione degli edifici. Inoltre, sono stati forniti aggiornamenti su nuove scadenze e percentuali di detrazione per il settore edile, per il quale a livello governativo è stato previsto quest’anno un pacchetto da circa 37 miliardi di euro, prorogando scadenze e benefici del Superbonus 110% ed estendendo fino al 2024 altre agevolazioni, tra cui il Bonus facciate al 60%.

Crediti fiscali acquisiti o in lavorazione

Intesa Sanpaolo è tra le realtà più attive nella cessione del credito legata ai bonus edilizi del Sistema Casa.

Nelle tre province del Piemonte Sud, ammontano a circa 58 milioni di euro i crediti fiscali già acquisiti o in lavorazione provenienti da imprese. Più in dettaglio, la Direzione Piemonte Sud e Liguria sta acquisendo dalle imprese della provincia di Cuneo circa 43 milioni, da quelle di Alessandria quasi 13 milioni, da Asti circa 2 milioni.

In Liguria, invece, ammontano a oltre 160 milioni di euro i crediti fiscali già acquisiti o in lavorazione provenienti da imprese. In particolare, in questo caso, la Direzione Piemonte Sud e Liguria sta acquisendo dalle imprese della provincia di Genova oltre 135 milioni, da quelle del Levante ligure 7 milioni, dal Ponente oltre 18 milioni.

“Anche nel nostro territorio le imprese stanno riservando grande attenzione ai temi della transizione green e alla lotta al cambiamento climatico, contribuendo a dare maggior impulso al settore del Sistema Casa e alla messa in opera del PNRR”, sottolinea Andrea Perusin, Direttore regionale Piemonte Sud e Liguria di Intesa Sanpaolo, “ Nel complesso, la direzione regionale ha in acquisizione, sommando le attività di Piemonte Sud e Liguria, crediti fiscali per 620 milioni di euro, di cui 220 milioni dalle imprese”.

La piattaforma di consulenza di Intesa Sanpaolo e Deloitte

Il gruppo Intesa Sanpaolo, già prima dell’avvio dei regolamenti attuativi del Decreto Rilancio ad agosto 2020, è stato pioniere nel predisporre per i propri clienti una piattaforma di consulenza informativa e di gestione delle richieste per tutte le tipologie di crediti fiscali edilizi, a supporto di privati, condomìni e aziende. Con la consulenza tecnica di Deloitte, la banca ha operato in piena trasparenza e correttezza nell’ambito delle verifiche documentali, a tutela dei propri clienti e della corretta gestione delle pratiche legate ai bonus edilizi, acquisendo a livello nazionale 2,5 miliardi di euro di crediti, di cui circa 1,4 dalle imprese che hanno praticato il cosiddetto “sconto in fattura”, ed ulteriori 10 miliardi di richieste sono in lavorazione.

“Siamo pienamente consapevoli di quanto l’attività legata ai bonus edilizi sia strategica per la ripresa e continueremo a supportare imprese e famiglie senza alcuna interruzione del servizio, adeguando i nostri processi alle progressive modifiche normative. Monitoriamo nel contempo con attenzione l’ammontare complessivo dei crediti acquisiti in relazione all’ampia capacità fiscale del gruppo, a seguito delle significative imposte e contributi versati ogni anno”. ha concluso Perusin.

L’incontro online ha visto la partecipazione, per Intesa Sanpaolo, dello stesso Andrea Perusin, Direttore regionale Piemonte Sud e Liguria, e di Paolo Melone, Responsabile Coordinamento Marketing della Direzione Sales & Marketing Imprese. Per Deloitte sono intervenuti Antonio Piciocchi, Senior Partner Ecobonus Leader e Manuel Pincetti, Senior Partner Strategy Banking Leader.

Questa iniziativa di supporto alle aziende del Sistema Casa contribuisce ad attuare uno dei pilastri di Motore Italia, il programma strategico presentato nel 2021 da Intesa Sanpaolo per sostenere le PMI con nuovo credito e liquidità per gli investimenti. Da qui al 2026 il Gruppo Intesa Sanpaolo programma erogazioni a medio lungo termine per oltre 410 miliardi di euro, di cui 120 destinati alle PMI, con i quali contribuire attivamente alla ripresa economica del Paese in stretta correlazione con gli obiettivi del PNRR.