Telmo Pievani NBFC Nomadic Canto per la biodiversità

Teatro

NBFC: il 19 aprile a Roma lo spettacolo Nomadic-Canto per la Biodiversità

National Biodiversity Future Center, in collaborazione con Imarts – International Music And Arts, presenta Nomadic – Canto per la Biodiversità, uno spettacolo di Telmo Pievani e Gianni Maroccolo, che andrà in scena il 19 aprile nell’ambito del Festival delle Scienze di Roma e il 21 aprile al Teatro Magnani di Fidenza.

In un momento storico segnato dalle crisi migratorie, Nomadic – Canto per la Biodiversità esplora le rotte migratorie umane e animali invitando lo spettatore ad osservare ciò che accomuna tutti i popoli della Terra e invitando a superare le barriere mentali e fisiche che abbiamo eretto.

Con la direzione musicale di Gianni Maroccolo e i testi e la voce narrante di Telmo Pievani, lo spettacolo si avvale della partecipazione di Angela Baraldi, Andrea Chimenti, Antonio Aiazzi, Beppe Brotto e Simone Filippi. La regia e light design sono a cura di Mariano De Tassis con Vladimir Jagodic come sound engineer. Ad arricchire il tutto, le illustrazioni di Marco Cazzato e i video in animazione di Michele Bernardi.

Locandina Nomadic – Canto per la Biodiversità

Attraverso le musiche di C.S.I., Philip Glass, Litfiba, Claudio Rocchi, Marlene Kuntz, Gianni Maroccolo, PGR & Franco Battiato, questo spettacolo rappresenta un’esperienza immersiva che lascia spazio alla riflessione e alla scoperta, un ponte tra arte e scienza che conferma come queste due sfere possano unirsi per comunicare temi complessi in modo accessibile e coinvolgente, nonchè una testimonianza del potere dell’arte di ispirare cambiamento e consapevolezza, portando lo spettatore a interrogarsi sul significato profondo della migrazione e sulla nostra connessione con il mondo naturale.

Uno spettacolo che vuole porsi come fonte di intrattenimento, divulgazione e ispirazione, a ricordare l’importanza di guardare al nostro passato migratorio comune per affrontare le sfide del presente e del futuro con una nuova prospettiva, fondata sulla connessione e sul rispetto reciproco tra tutte le forme di vita.

Nomadic – Canto per la Biodiversità, è un invito a riconoscere e celebrare la diversità come nostra più grande ricchezza e fonte di resilienza.