Commissione UE tassonomia navigator | ESG News

Tassonomia ambientale

Tassonomia: Commissione UE lancia il Taxonomy Navigator per supportare aziende

La Commissione europea ha lanciato l’EU Taxonomy Navigator, una pagina web di facile utilizzo che offre una serie di strumenti online per aiutare gli utenti a comprendere meglio la tassonomia UE, con l’intento di facilitare la sua attuazione e supportare le aziende nei loro obblighi di rendicontazione ESG.

Il navigatore della tassonomia UE offre in particolare tre strumenti che aiutano a orientare: la bussola della tassonomia (EU Taxonomy Compass), una rappresentazione visiva dei settori, delle attività e dei criteri inclusi negli atti delegati della tassonomia UE, il calcolatore della tassonomia (EU Taxonomy Calculator), una guida passo-passo sugli obblighi di rendicontazione, e l’archivio delle domande frequenti, una panoramica di domande e risposte sulla tassonomia UE e i suoi atti delegati.

La bussola della tassonomia UE

La bussola fornisce una rappresentazione visiva dei contenuti della classificazione europea per renderli più facilmente accessibili a diversi utenti. Consente di verificare quindi quali attività sono incluse nella tassonomia (“attività ammissibili”), a quali obiettivi contribuiscono in modo sostanziale e quali criteri devono essere soddisfatti affinché le attività possano essere considerate allineate. La bussola mira anche a facilitare l’integrazione dei criteri nei database aziendali e in altri sistemi informatici.

Al momento, lo strumento si concentra sui primi due atti delegati entrati in vigore e quindi relativi alle attività che con il proprio operato contribuiscono alla mitigazione e all’adattamento al cambiamento climatico.

La bussola della tassonomia dell’UE sarà man mano aggiornata per includere i futuri atti delegati che specificano i criteri tecnici di selezione per le attività economiche riguardanti gli altri obiettivi ambientali UE oltre a quelli climatici, che sono preservare la biodiversità e le risorse idriche, transitare verso un modello di economia circolare e ridurre e prevenire l’inquinamento.

Fonte: Commissione europea

Il calcolatore della tassonomia UE

L’EU Taxonomy Calculator è uno strumento interattivo ed educativo che ha lo scopo di aiutare gli utenti a comprendere e sostenere gli obblighi di rendicontazione previsti dall’atto delegato sulle informazioni ai sensi dell’articolo 8 del regolamento sulla tassonomia.

L’articolo prevede infatti che le imprese tenute a pubblicare informazioni non finanziarie ai sensi della direttiva sulla rendicontazione della sostenibilità delle imprese (Corporate Sustainability Reporting Directive, CSRD) debbano divulgare informazioni su come e in che misura le loro attività possano essere considerate attività economiche sostenibili dal punto di vista ambientale. A tal fine, l’atto specifica percentuali e valori degli indicatori chiave di prestazione (KPI) relativi al fatturato, alle spese in conto capitale (CapEx) e alle spese operative (OpEx) a cui le imprese devono sottostare per rientrare nei criteri della tassonomia.

L’archivio delle domande frequenti

L’archivio delle FAQ ha l’obiettivo di aiutare gli utenti a trovare risposte alle domande più frequenti riguardanti la tassonomia UE in generale, i suoi obblighi di rendicontazione e i criteri tecnici di screening definiti negli atti delegati. Pertanto, raccoglie in un unico luogo tutte le risposte che la Commissione europea ha pubblicato finora sull’argomento.