Parlamento gas nucleare | ESG News

Un nuovo regulatory framework sugli investimenti sostenibili per gli asset manager

EU pronta a lanciare un nuovo sustainabality framework

Il piano d’azione per la finanza sostenibile, SFAP, mira a promuovere investimenti sostenibili in tutto il blocco dei 27 paesi e a raggiungere gli obiettivi climatici dell’accordo di Parigi e del Green Deal europeo. Sarà supportato da un’ampia serie di regolamenti, stabiliti in nuove regole come il Sustainable Finance Disclosure Regulation, SFDR, e la Taxanomy Regulation, o aggiungendo la sostenibilità alle regole esistenti.

Lo SFAP ha tre obiettivi principali. Il primo è riorientare i flussi di capitale verso investimenti sostenibili e lontano dai settori che contribuiscono al riscaldamento globale come i combustibili fossili. In secondo luogo, mira a gestire i rischi finanziari derivanti dai cambiamenti climatici, dall’esaurimento delle risorse e dal degrado ambientale. Infine, cerca di promuovere la trasparenza e il lungo termine nell’attività finanziaria ed economica.

L’SFDR mira a rendere il profilo di sostenibilità dei fondi più comparabile e meglio compreso dagli investitori finali, utilizzando metriche predefinite per le caratteristiche ambientali, sociali e di governance, ESG, utilizzate nel processo di investimento. Come suggerisce il nome, verrà posta molta più enfasi sulla divulgazione, comprese le nuove regole che devono identificare qualsiasi impatto dannoso prodotto dalle società partecipate.