Obiettivi ESG 2030

JP Morgan, raggiunta la Carbon Neutrality nelle Operations e fissati nuovi obiettivi ESG per il 2030

JPMorgan Chase, in occasione della pubblicazione del Report ESG 2020, ha annunciato di essere diventata Carbon Neutral in tutte le sue operazioni nel 2020 e di aver deliberato nuove iniziative per allineare le sue attività di finanziamento con gli obiettivi sul clima dell’Accordo di Parigi.

Per assolvere a questo impegno è stata creata la Carbon CompassSM, metodologia che guida la società nella definizione di obiettivi allineati a Parigi, misurando l’intensità di carbonio dei clienti, valutando i progressi in corso e integrando considerazioni sulle prestazioni di carbonio nel processo decisionale aziendale.

Gli aspetti chiave dell’approccio di JPMorgan Chase e dei suoi obiettivi 2030 di portafoglio includono:

  • Produzione automobilistica: riduzione del 41% dell’intensità di carbonio derivante dalla produzione di nuovi veicoli e delle emissioni dallo scarico di tali veicoli.
  • Energia elettrica: riduzione del 69% dell’intensità di carbonio dalla produzione di energia elettrica, che rappresenta la maggioranza dell’impatto climatico del settore.
  • Gasolio: riduzione del 35% dell’intensità di carbonio, che riflette una diminuzione delle emissioni provenienti dalla combustione di petrolio e gas naturale e un aumento della generazione di energia rinnovabile.

“Ci deve essere ambizione collettiva e cooperazione da parte delle imprese e del governo per affrontare il cambiamento climatico”, ha affermato Jamie Dimon, Presidente e CEO di JPMorgan Chase. “Stabilire i nostri obiettivi allineati all’Accordo di Parigi è un passo importante verso la transizione ad un’economia a basse emissioni di carbonio e il raggiungimento degli obiettivi dell’accordo di Parigi”.