Standard Ethics rating ESG | ESG News

Valutazione ESG

Standard Ethics conferma rating ESG alto ad A2A

Standard Ethics (SE) ha confermato la valutazione “EE+” del rating ESG, il Corporate Standard Ethics Rating (SER), ad A2A. La compliance agli standard internazionali di sostenibilità dell’Onu, dell’Ocse e dell’Ue resta dunque molto forte. L’azienda, che ha ricevuto la prima valutazione nel 2013, è una delle costituenti dell’indice SE Italian e dell’indice SE European Multi-Utilities. A2A è attiva nella produzione, vendita e distribuzione di energia elettrica, vendita e distribuzione di gas, teleriscaldamento, ciclo dei rifiuti, mobilità elettrica e servizi di smart city, illuminazione pubblica e servizi idrici integrati.

I 9 gradi di valutazione del rating ESG di Standard Ethics

Per l’agenzia di rating londinese, il reporting ESG di A2A è allineato alle best practice internazionali. L’azienda affronta i temi della sostenibilità adottando nuove politiche aziendali, in linea con le eventuali modifiche apportate dalle Nazioni Unite, dall’Ocse e dall’Ue, e aggiornando costantemente le procedure già in atto.

Il piano industriale al 2030, anche alla luce del contesto macroeconomico che ha portato alla sua revisione, conferma gli obiettivi di decarbonizzazione, economia circolare e transizione energetica come cardini della strategia aziendale, in coerenza con il quadro nazionale e comunitario.

Standard Ethics ha infine giudicato come positivo l’impegno dell’impresa su diversi fronti quali la diversità, l’inclusione e il coinvolgimento degli stakeholder. D’altra parte, la parità di genere a livello di senior management continua a essere un obiettivo da raggiungere.