Poste italiane | ESG News

Acquisizioni

Poste Italiane sottoscrive un preliminary agreement per l’acquisizione di Nexive

Poste Italiane ha annunciato la sottoscrizione di un accordo preliminare con la società olandese  PostNL e la società tedesca Mutares Holding per l’acquisto da parte di Poste Italiane dell’intero capitale sociale di Nexive. 

Nexive è un operatore postale attivo in Italia con una quota di mercato di circa il 12% nella corrispondenza, pari a circa 350 milioni di volumi annui e una quota di mercato dell’1% circa nei pacchi, pari a circa 8 milioni di pezzi consegnati nel 2019. 

Nel 2019 Nexive ha registrato un fatturato proforma di circa 200 milioni e occupa 1.300 dipendenti e oltre 5.000 addetti delle società partner esterne. 

L’acquisizione permetterebbe a Poste Italiane di sfruttare potenziali economie di scala derivanti dal consolidamento delle attività di Nexive, migliorando il livello di servizio per i clienti di entrambe le aziende. 

Nell’ambito dell’operazione, l’enterprise value di Nexive è stato concordato tra le parti pari a 60 milioni di mentre il prezzo finale di acquisto sarà determinato a valle del processo di due diligence. 

I termini e le condizioni finali dell’accordo saranno resi noti al pubblico non appena definiti. Previa realizzazione delle relative condizioni, il closing è previsto entro Gennaio 2021.