nomine ESG | ESG News

Nomine

iQera Italia rafforza la governance, Luigi Roth nuovo presidente

iQera Italia, branch italiana del gruppo iQera con un fatturato 2020 di 292 milioni di euro, rafforza la governance societaria e apre il proprio CdA agli indipendenti.

A partire dal 12 novembre, infatti, sono entrati a far parte del Consiglio di Amministrazione di iQera Italia Luigi Roth, il quale assume la carica di presidente, e Michele Valensise. Entrambi figurano come consiglieri indipendenti non esecutivi e si affiancano ai tre consiglieri attualmente in carica: Jean-François Bensahel, presidente della holding di iQera Group, Jérémie Dyen, presidente esecutivo di iQera Group, e Francesco Magliocchetti, amministratore delegato di iQera Italia.

Con il coinvolgimento di figure slegate dalla gestione ordinaria della società, la governance di iQera Italia assume una veste strategica, allineata agli standard di mercato, dove l’apporto di significative esperienze esterne rappresenta una condizione differenziante e di accelerazione per il perseguimento degli obiettivi di lungo periodo.

iQera Italia è attiva nel mercato italiano degli NPL/UTP come branch locale di iQera Group e come servicer specializzato nella gestione integrata del credito e dei beni immobiliari e punta a diventare leader nel campo del debt management e nei servizi Real Estate.