Intesa SP IRR Solar | ESG news

Finanziamenti sostenibili

Intesa SP: 17,5 mln a IRR Solar per sviluppo fotovoltaico

Intesa Sanpaolo ha finanziato IRR Solar Alba, società controllata da Italian Renewable Resources, veicolo di investimento specializzato nelle energie rinnovabili, per un importo complessivo pari a 17,5 milioni di euro.

Il finanziamento prevede l’erogazione di risorse finalizzate a ottimizzare un portafoglio di cinque impianti fotovoltaici operativi dal 2011 e localizzati in Puglia, con una capacità installata totale pari a 5 MW, sostenendo gli interventi di ammodernamento ed efficientamento tecnico degli impianti stessi.

L’operazione è stata originata dalla Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, guidata da Stefano Barrese, e strutturata dalla Divisione IMI Corporate & Investment Banking guidata da Mauro Micillo, che ha agito in qualità di arranger e banca agente fornendo anche il servizio di copertura del rischio tasso di interesse del finanziamento.

“Il settore fotovoltaico in questi ultimi anni ha fatto notevoli passi avanti in Italia e costituisce ad oggi un’opportunità concreta e di valore per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità energetica. ” ha commentato Andrea Ballestri, Responsabile Corporate Finance BdT della Divisione IMI CIB di Intesa Sanpaolo, “Come Intesa Sanpaolo ci impegniamo a ricoprire un ruolo di rilievo per guidare il Paese verso gli obiettivi di decarbonizzazione fissati dall’Unione Europea entro il 2050, offrendo servizi e supporto finanziario alle imprese che operano in questa direzione”.

“Con questo finanziamento intendiamo sostenere e potenziare la nostra attività nell’ambito delle energie rinnovabili e nello specifico del fotovoltaico” ha aggiunto Riccardo Ciurlanti, Presidente di IRR Solar Alba, “al fine di promuovere la transizione energetica e i valori della sostenibilità, in conformità degli obiettivi comuni sanciti a livello europeo, anche attraverso interventi di efficientamento del nostro portafoglio di impianti. Investimenti e condizioni di finanziamento attraenti possono sostenere lo sviluppo di capacità di produzione di energia solare fotovoltaica nell’UE”.