CDP green bond | ESG News

Emissioni ESG

CDP, green bond da 500 mln, richieste 5 volte l’offerta

Cassa Depositi e Prestiti (CDP) ha lanciato con successo la sua prima emissione obbligazionaria green, per un ammontare complessivo pari a 500 milioni di euro, con scadenza a 6 anni e riservata a investitori istituzionali.

Il green bond ha registrato un forte interesse da parte dei mercati finanziari: la domanda, pari a oltre 2,6 miliardi di euro, è stata infatti superiore di 5 volte l’offerta con ordini provenienti da più di 130 investitori. La partecipazione dall’estero è stata significativa e pari all’80%, con una forte presenza di investitori ESG.

Questa fa seguito alle otto emissioni già lanciate dal 2017 in formato Social e Sustainability a valere sul CDP Green, Social and Sustainability Bond Framework. Con quella odierna, infatti, salgono a nove le emissioni ESG collocate sul mercato negli ultimi sei anni, per un totale di sei miliardi di euro.

Con questa operazione, si legge in una nota, CDP accelera inoltre il suo impegno per la sostenibilità: i proventi saranno destinati a sostenere iniziative green con impatti positivi in termini ambientali. In particolare, a finanziamenti rivolti prevalentemente a investimenti infrastrutturali nei settori delle energie rinnovabili, dell’efficientamento energetico e idrico e della mobilità sostenibile.

Il bond ha ottenuto dall’agenzia ISS Corporate Solutions una “Second Party Opinion”, che fornisce agli emittenti di obbligazioni sostenibili una valutazione indipendente sul rispetto dei requisiti sociali e ambientali dei propri bond.

L’ obbligazione green, emessa ai sensi del Debt Issuance Programme (DIP), il programma di emissioni a medio-lungo termine di CDP dell’ammontare di 15 miliardi di euro riservato ad investitori istituzionali, ha un valore nominale di 500 milioni di euro, una cedola annua lorda pari a 3,875% e scadenza a febbraio 2029. Il rating a medio-lungo termine dei titoli, per i quali è stata fatta domanda di ammissione alle negoziazioni presso la Borsa di Dublino, è atteso pari a BBB per S&P, BBB per Fitch e BBB+ per Scope.