Associazioni ESG

ESG: abrdn aderisce all’ Emerging Markets Investors Alliance

La società di investimenti abrdn annuncia l’adesione alla Emerging Markets Investors Alliance (EMIA), l’organizzazione no-profit che unisce esperti di politica ESG, investitori ed emittenti dei mercati emergenti (governi e aziende) per affrontare le sfide globali più pressanti creando soluzioni per l’investimento sostenibile e promuovere le best practice a livello di governance, stewardship ambientale e responsabilità sociale tra governi e società quotate.

L’engagement sui temi ESG è da anni prioritario per abrdn ma è un processo complesso e spesso difficile, soprattutto nei mercati emergenti. L’obiettivo della collaborazione con altri investitori è quello di potenziare l’efficacia delle discussioni con i governi e le grandi aziende e incrementare la possibilità di ottenere risultati positivi. L’ESG non è un fenomeno statico, bensì un modo in costante evoluzione per migliorare le attività di investimento; è dunque importante condividere le conoscenze ed essere aperti all’apprendimento, per consentire a investitori ed emittenti azionari e obbligazionari di continuare a migliorare. L’EMIA incoraggia gli investitori istituzionali ad assumersi la piena responsabilità degli effetti ambientali e sociali dei loro investimenti e supporta l’adozione di pratiche migliori.

Viktor Szabo, Investment Director, Emerging Market Debt, di abrdn, ha dichiarato: “Siamo fieri di aver aderito alla EMIA. Questa organizzazione, guidata dagli investitori, aiuta a sensibilizzare e a introdurre le migliori prassi sul fronte ambientale, sociale e di governance dove è più necessario. Indubbiamente, un’alleanza di investitori che collaborano tra loro ha molta più influenza di un singolo investitore. Il lavoro dell’organizzazione prevede l’engagement con gli emittenti sovrani per migliorare gli standard ESG e l’interazione con i settori rilevanti. È straordinario il lavoro portato avanti per incentivare la formazione in materia di ESG, fornendo materiali, webinar e conferenze per investitori ed emittenti”.

Aderendo all’EMIA, i team di abrdn specializzati nel debito e nell’azionario dei mercati emergenti, infatti, si assumono l’impegno di partecipare a gruppi di lavoro con altri investitori, esperti di politica ESG ed emittenti, allo scopo di migliorare l’impatto dell’investimento in settori come: l’agricoltura – su temi quali la deforestazione in Brasile, il benessere degli animali, i diritti delle popolazioni indigene, l’uso degli antibiotici; il debito pubblico e governance fiscale – circa la trasparenza a livello di bilanci, gli appalti pubblici, debiti, imposte; le industrie estrattive – su tematiche quali la trasparenza di pagamenti e contratti, i rischi idrici, il consenso delle comunità; la tecnologia, media e telecomunicazioni – per quanto riguarda la riservatezza e sicurezza dei dati, l’impatto delle emissioni, i rifiuti elettronici; e infine il settore dei servizi finanziari – su aspetti riguardanti i finanziamenti responsabili, l’inclusione finanziaria, la riservatezza dei dati dei clienti, lo sviluppo del capitale umano.

Inoltre, come membro dell’EMIA, abrdn intende contribuire al rafforzamento degli standard e allo sviluppo del mercato dei labelled bond (tra cui le obbligazioni verdi, blu, le obbligazioni sociali e quelle sostenibili). Offrendo linee guida specifiche per l’emissione delle obbligazioni labelled dei Mercati Emergenti, l’EMIA mira a creare un mercato obbligazionario che possa contribuire significativamente al miglioramento dei risultati sul fronte dell’ESG.

«Sono entusiasta dell’adesione di abrdn e del suo impegno a supportare l’obiettivo dell’EMIA: portare avanti l’engagement collettivo per affrontare le sfide globali più pressanti. abrdn è consapevole che l’investimento può essere uno strumento potente per esercitare un impatto positivo. La sua voce, quella di uno tra i principali gestori patrimoniali del Regno Unito, rafforzerà la capacità dell’EMIA di influire sui temi ad oggi più rilevanti per le persone e per il pianeta». ha commentato Ashok Parameswaran, presidente e fondatore della Emerging Markets Investors Alliance.