Intesa Sanpaolo pmi Crescibusiness | ESG news

Investimenti

ISPB Albania e Eurizon primi a offrire l’accesso diretto agli investimenti collettivi UE

Intesa Sanpaolo Bank Albania, che fa parte della divisione banche internazionali di Intesa Sanpaolo (ISBD), ed Eurizon Capital S.A., la controllata di Eurizon Capital SGR, diventano i primi soggetti a ricevere la licenza dall’Autorità di vigilanza finanziaria albanese per offrire ai cittadini locali l’accesso diretto agli investimenti collettivi nell’Unione Europea.

Intesa Sanpaolo Bank Albania è autorizzata dall’Autorità di vigilanza finanziaria albanese ad agire come intermediario nella commercializzazione di azioni e quote di organismi di investimento collettivo stranieri in Albania offrendo selezionati OICVM lussemburghesi emessi da Eurizon Capital S.A..
L’Autorità di vigilanza finanziaria albanese ha inoltre approvato il riconoscimento della società di gestione Eurizon Capital S.A. e di alcuni dei suoi fondi di investimento.

Intesa Sanpaolo Bank Albania arricchisce l’offerta di prodotti dedicati ai propri clienti con un’ampia gamma di soluzioni di investimento disponibili all’interno del gruppo Intesa Sanpaolo e fornite da Eurizon, la divisione Asset management del gruppo e una delle principali società di gestione patrimoniale europee con più di 30 anni di consolidata e premiata esperienza nella gestione degli investimenti e competenza nell’innovazione di prodotto.

“La possibilità di offrire una soluzione all’avanguardia, come lo sono i fondi comuni di investimento Eurizon, non è solo un grande passo per la banca ma anche fondamentale per l’investitore albanese. Insieme ad un’attività parallela, legata alla bancassurance, rimaniamo fedeli alla nostra ambizione di aumentare ulteriormente il nostro catalogo prodotti, aumentare la redditività e servire meglio i nostri clienti rimanendo sostenibili in futuro” ha spiegato Alessandro D’Oria, Ceo di Intesa Sanpaolo Bank Albania.

Per Eurizon, attore leader nel settore del risparmio gestito europeo, l’ingresso nel mercato albanese rappresenta un ulteriore passo nella sua strategia di sviluppo del business internazionale. Attraverso la sua esperienza nella gestione professionale del risparmio, mira a offrire un‘ampia gamma di soluzioni di investimento per soddisfare le diverse esigenze e profili di rischio dei clienti e sostenere la crescita del settore della gestione patrimoniale del Paese.

Per la divisione banche estere (ISBD) di Intesa Sanpaolo, che ha una presenza internazionale strategica, con circa 890 filiali e 7,1 milioni di clienti, attraverso le sue controllate operanti nel commercial banking in 12 paesi dell’Europa Centro Orientale e del Nord Africa, questo traguardo rafforza ulteriormente le relazioni economiche con l’Albania e aiuta a stimolare il mercato degli investimenti locali, guidando la crescita economica e la creazione di ricchezza nel paese ed è supportato dall’approccio incentrato sul cliente del gruppo oltre che dal forte impegno nei confronti dell’innovazione digitale e delle questioni ESG.